Come è cambiato il concetto di perfezione e bellezza femminile in poco più di 100 anni

Il concetto di bellezza femminile durante il XX e il XXI secolo ha subito innumerevoli cambiamenti: l’idea di forma perfetta del corpo per le donne è cambiata, tentando di stare al passo con la moda e il sentimento dell’epoca, portando uno vero cambiamento sul corpo della donna di anno in anno.

Nel corso degli anni, acconciature e trucchi si sono evoluti in continuazione cambiando come conseguenza, anche gli ideali di bellezza in quel determinato periodo storico.

Il corpo delle donne ha subito, nel corso degli ultimi 100 anni, una vera e propria trasformazione: in alcuni casi, i contrasti tra decenni sono scioccanti e parlano all’epoca di atteggiamenti pubblici – che, in sostanza, dipendevano dal fatto che la gente pensasse che fosse giusto che le donne avessero delle curve.

Innumerevoli diete, pillole e icone di celebrità più tardi, nel 2018 continuiamo a incoraggiando donne e ragazze a confrontarsi costantemente con gli altri, piuttosto che amare il proprio corpo.

Fate un salto indietro nel tempo con noi, e lasciatevi sorprendere dalle diverse aspettative che le donne hanno posto nel corso degli anni, scoprendo gli ideali di bellezza femminile degli ultimi 100 anni.

Info: DailyMail

Camille Clifford

Nella prima decade del 1900 il corpo ideale era a forma di “S”. Questa forma veniva chiamata “Gisbson Girl” perché nasceva dalle illustrazioni di Charles Dana Gibson. La donna era alta, con vita stretta ma seno e fianchi abbondanti. Icone dell’epoca era l’attrice e modella Camille Clifford.

 

Alice Joyce

Gli anni ’20 vedono in scena le flapper girls. Erano gli anni del proibizionismo e del conseguente bisogno di trasgredire alle regole. La moda del tempo fa suo questo desiderio e dà spazio alle flapper girls, donne ‘scandalose’, decise, che diffondono un nuovo ideale di bellezza: il corpo perfetto è androgino, non più femminile come nel decennio precedente. Le attrici che vanno per la maggiore, come Alice Joyce, hanno capelli corti, seno piccolo, fianchi stretti e un trucco basic.

 

Jean Harlow

Tornano di moda la sensualità e l’ostentazione delle curve, è l’epoca delle vamp con il loro corpo di sirena. Il corpo perfetto delle donne degli anni 30 è morbido, con seno e fianchi generosi. Le protagoniste di questa decade sono le vamp di Hollywood come Jean Harlow e Marlene Dietrich, ammiccanti e voluttuose.

Katharine Hepburn

Gli avvenimenti del tempo condizionano sempre gli ideali sociali e questo avviene anche negli anni 40: la seconda guerra mondiale modificò i bisogni delle persone, in particolare quelli delle donne. In un momento storico difficile, in cui alle donne veniva richiesto di essere autosufficienti e indipendenti, si fa largo un nuovo ideale di bellezza femminile, ancora sensuale ma fiero. Il modello che le donne imitavano negli anni ’40 era l’attrice Katherine Hepburn.

 

Elizabeth Taylor

Le curve pericolose di donne bellissime come Elizabeth Taylor e Marilyn Monroe rapprensentano perfettamente l’idea femminile di quello che è stato il periodo degli anni Cinquanta, improntato alla femminilità. Siamo ancora lontani dalla rivoluzione culturale femminista.

 

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*