L’ingegno dei narcos: gli oggetti più strani usati per il contrabbando

Immaginiamo che il lavoro di un agente doganale in un aeroporto può sembrare un po’ monotono, ma a volte, abbiamo sentito parlare della scoperta di qualche bizzarro o strampalato camuffamento che i contrabbandieri hanno cercato di usare per i loro loschi traffici. Un utente Imgur ha raccolto un elenco di alcuni degli escamotage più strani mai realizzati. Anche se non ce l’hanno fatta, bisogna dare atto alla loro creatività.

Info e foto: chaosundivided

Gli agenti doganali di tutto il mondo non hanno a che fare solo con la sicurezza nazionale o la guerra alla droga, ma anche con il mercato nero degli animali in via di estinzione.

Soldi nascosti nel pane

Cocaina in protesi al seno

Cocaina in ovetti dolci

Erba all’interno di una scultura a forma d’asino

Gechi in un libro

Ecstasy dentro Mr. Potato

Porta di legno piena di cocaina

La base di questa “pianta” è efedrina compressa

Rane in una scatola metallica

Steroidi in bottigliette d’olio

Gatti ripieni di oppio

Serpenti dentro una pentola di argilla

Vongole, ognuna con 10g di cocaina, chiuse e incollate

Metamfetamina in barrette di cioccolato

Insetti morti ripieni di cocaina

Sigarette in pallone da calcio

Pistola nascosta in un peluche

Avocado ripieno di cocaina

 

 

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*