Mimetismo animale: le fantastiche tecniche di camuffamento del regno animale, tra gechi, ragni e camaleonti

Credete di essere bravi nel mimetizzarvi? Pensateci bene, perché come potete vedere da questa lista, questi tizi sono i campioni assoluti di nascondino quando si tratta di passare inosservati. Non sarete mai in grado di batterli per il semplice fatto che hanno il vantaggio biologico di mimetizzarsi, e questo permette loro di sparire virtualmente per evitare di essere mangiati dai predatori o per cacciare meglio le loro prede.

Vedi anche:18 ibridi del regno animale che non avresti mai pensato esistessero realmente

Questa serie di animali e insetti si sono adattati così bene con l’ambiente circostante da prenderne le sembianze, e alcune di queste foto vi mostreranno delle tecniche di mimetismo animale davvero cuoriose.

Dai bruchi che assomigliano a foglie ai gechi color del legno, dai ragni che sembrano sabbia agli insetti che assomigliano a rami secchi, questi animali mimetizzati vi confonderanno e vi stupiranno… ma solo se riuscirete ad individuarli!

Bruco barone – Euthalia aconthea

Grande gufo cornuto

Rospi a forma di foglia secca – Rhaebo

Geco satanico dalla coda a foglia – Uroplatus phantasticus

Cavalluccio marino pigmeo

Geco coda piatta – Uroplatus

Raganella grigia orientale

Insetto stecco – Tropidoderus childrenii

Ragno avvolgente – Dolophones conifera

Ragno lupo – Lycosidae

Camaleonte

Leopardo delle nevi

Potoo a coda lunga – Nyctibius

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*